Lamawaterjet » TAGLIO AD ACQUA » Innovazione della tecnica
Innovazione della tecnica2018-09-05T08:08:00+00:00

L’innovazione non è solamente peculiarità della tecnica del taglio ad acqua

taglio ad acquaL’innovazione può essere definita semplicemente come “una nuova idea, un dispositivo o un metodo”. Così come definiresti il taglio ad acqua. Tuttavia, l’innovazione è spesso considerata anche l’applicazione di soluzioni migliori che soddisfano nuovi requisiti, esigenze non articolate o esigenze di mercato esistenti. Ciò avviene attraverso prodotti, processi, servizi, tecnologie o modelli di business più efficaci che sono facilmente disponibili ai mercati, ai governi e alla società. Il termine “innovazione” può essere definito come qualcosa di originale e più efficace e, di conseguenza, nuovo, che “si rompe” nel mercato o nella società. È connesso, ma non come l’invenzione. L’innovazione si manifesta spesso attraverso il processo di ingegneria. L’opposto dell’innovazione è un’esplosione.

Mentre un nuovo dispositivo è spesso descritto come un’innovazione, taglio ad acqua nella nostra industria, nella scienza della gestione e in altri campi di pratica e di analisi, l’innovazione è generalmente considerata come il risultato di un processo che riunisce diverse idee nuove in modo da influenzare la società. Nell’economia industriale, le innovazioni vengono create e trovate empiricamente dai servizi per soddisfare la crescente domanda dei consumatori.

Un “taglio ad acqua” di stampo economico

Nell’ambito dell’attività economica e dell’economia, l’innovazione può essere un catalizzatore della crescita anche nell’ambito del taglio ad acqua. Con rapidi avanzamenti nel settore dei trasporti e delle comunicazioni negli ultimi decenni, i concetti di vecchio mondo delle dotazioni di fattori e dei vantaggi comparati che si sono concentrati sugli ingressi unici di un’area sono superati per l’economia globale di oggi. L’economista Joseph Schumpeter, che ha contribuito notevolmente allo studio dell’economia dell’innovazione, ha sostenuto che le industrie devono continuare a rivoluzionare la struttura economica dall’interno, innovazione con processi e prodotti più efficaci o più efficaci, nonché la distribuzione del mercato, come la connessione dal Negozio di artigianato in fabbrica. Egli ha notevolmente affermato che “la distruzione creativa è il fatto fondamentale del capitalismo”. Inoltre, gli imprenditori cercano continuamente modi migliori per soddisfare la propria base di consumatori con una migliore qualità, durata, servizio e prezzo, che vengono realizzati nell’innovazione con tecnologie avanzate e strategie organizzative.

Un esempio primario è stato il boom esplosivo delle start-up di Silicon Valley dal Stanford Industrial Park. Nel 1957, impiegati insoddisfatti di Shockley Semiconductor, compagnia del premio Nobel e co-inventore del transistore William Shockley, partirono per formare una società indipendente, Fairchild Semiconductor. Dopo diversi anni, Fairchild si è sviluppata in una presenza formidabile nel settore. Alla fine, questi fondatori hanno lasciato per avviare le loro proprie aziende in base alle proprie, idee uniche e ultime, e poi i dipendenti diretti hanno iniziato le proprie imprese. Nei prossimi 20 anni, questo processo di snowball ha lanciato l’imponente esplosione di società di start-up delle imprese di informatica. Essenzialmente, la Silicon Valley ha iniziato come 65 nuove imprese nate da otto ex dipendenti di Shockley. Da allora, i centri di innovazione sono sorti in tutto il mondo con simili metonimi, tra cui Silicon Alley che comprende New York City.

Un altro esempio sono gli Incubatori di Business, un fenomeno che viene alimentato da governi di tutto il mondo, vicino ai cluster di conoscenze, soprattutto in base alla ricerca, come università o altri centri di eccellenza governativa, mentre l’obiettivo principale è quello di far conoscere le conoscenze generate ai risultati dell’innovazione applicati in Per stimolare la crescita economica regionale o nazionale.

La storia racconta…

Nel 2005, prima ancora nascesse il taglio ad acqua Jonathan Huebner, un fisico che lavora al Naval Air Warfare Center del Pentagono, ha sostenuto, sulla base dei brevetti statunitensi e delle innovazioni tecnologiche mondiali, pro capite, che il tasso di innovazione tecnologica umana ha raggiunto un picco nel 1873 e da allora è in fase di rallentamento. Nel suo articolo, egli chiese: “Il livello di tecnologia raggiungerà il massimo e poi diminuirà come nei tempi oscuri?”Nei commenti successivi alla rivista New Scientist, Huebner ha chiarito che, mentre credeva di raggiungere un tasso di innovazione Nel 2024 equivalente a quella dei tempi oscuri, egli non prevedeva la ripetizione degli anni Dark.

John Smart ha criticato la rivendicazione e ha affermato che il ricercatore di singolarità di tecnologia Ray Kurzweil e altri hanno mostrato “una tendenza chiara di accelerazione e non di decelerazione” quando si tratta di innovazioni. La fondazione ha risposto a Huebner la rivista il suo articolo è stato pubblicato, citando Second Life e eHarmony come prova di accelerare l’innovazione; A cui Huebner ha risposto.Tuttavia, i risultati di Huebner sono stati confermati nel 2010 con i dati dell’ufficio brevetti U.S. E in un documento del 2012.