Lamawaterjet » TAGLIO AD ACQUA » Specifiche e qualità del nostro taglio
Specifiche e qualità del nostro taglio2018-09-05T08:09:19+00:00

Una panoramica generale sulle relazioni tra velocità e qualità nel taglio ad acqua

taglio ad acqua specifiche taglioQuesta sezione si concentrerà sulle relazioni tra velocità e qualità del bordo, dimensioni della pompa, ugello acqua e selezione ugelli abrasivi, numero massimo di testine di taglio e come alcuni di questi parametri possono cambiare nel tempo. La qualità del bordo è definita con i numeri da 1 a 5. I numeri inferiori indicano una finitura più brusca; i numeri più alti sono più lisci. Per i materiali sottili, la differenza di velocità di taglio per la qualità 1 potrebbe essere pari a 3 volte superiore alla velocità per la qualità 5. Per materiali più spessi, la qualità 1 potrebbe essere 6 volte più veloce della qualità 5. Ad esempio, alluminio Q5 spessore 4 ” sarebbe di 0,72 ipm (18 mm / min) e Q1 sarebbe di 4,2 ipm (107 mm / min), 5,8 volte più veloce.

Specifiche della pompa

Le aziende che lavorano con la tecnica del waterjet cutting potranno fornire una tabella simile a quanto segue mostrando la potenza, la pressione massima e l’uscita massima dell’acqua per le pompe offerte con i loro sistemi.

Potenza, pressione e uscita dell’acqua

Al fine di ottenere una qualità del bordo richiesto, la velocità di taglio, la tolleranza e il fabbisogno di produzione in modo economico, la comprensione del rapporto tra potenza, pressione e produzione di acqua è di vitale importanza. Questi fattori determinano l’orifizio di dimensione massimo che sarà in grado di utilizzare, il numero massimo di teste di taglio che sarà possibile eseguire, quali velocità potrai tagliare e lo spessore massimo potrai ridurre in modo efficace i costi.

Potenza

Nel taglio ad acqua le pompe sono specificate in potenza (HP) o in kilowatt (kW) per indicare la dimensione del motore elettrico che crea la forza per pressurizzare l’acqua. Gli ingegneri dimensioneranno il motore idraulico a seconda della pressione dell’acqua e dell’uscita di acqua che stanno cercando di ottenere.

Le pompe più comuni viste oggi sul mercato sono le pompe di stile intensificatore. Di seguito viene mostrato uno schema semplificato del concetto di intensificatore. Le pompe usano l’idraulica per applicare una certa quantità di pressione dell’olio su un lato di un pistone di un certo diametro. Sul lato dell’acqua della pompa, il diametro del pistone è molto più piccolo. La differenza nella superficie tra il lato idraulico e il lato dell’acqua dà un fattore di moltiplicazione o intensificazione alla pressione del lato dell’olio. La maggior parte delle pompe di intensificazione ha un rapporto di intensificazione di 20 volte. Questo disegno sarà spiegato più dettagliatamente nel capitolo “Come funziona”.

Il taglio ad acqua e la trasmissione diretta

Un’altra pompa di stile a volte utilizzata sul taglio ad acqua è la pompa a trasmissione diretta. Questa pompa utilizza un motore elettrico per trasformare un albero a gomito che sposta tre o più pistoni che creano la pressione dell’acqua, molto simili a un motore auto. Le giri più veloci del motore generano una maggiore pressione e un maggior volume d’acqua. Il concetto di base per l’azionamento diretto è riportato di seguito.

La potenza tra una pompa a stile intensificatore e una pompa a trasmissione diretta non può essere confrontata direttamente. Ogni pompa di stile ha vantaggi e inconvenienti che devono essere valutati in base all’applicazione di ciascun utente.

Le vostre domande più frequenti

La domanda viene spesso su quale sia meglio una trasmissione diretta o una pompa di intensificazione. Naturalmente a seconda di quale produttore con cui state parlando, avrai diverse risposte. Il modo migliore per rispondere è quello di porre le seguenti domande e fare la tua ricerca:

  • Quale percentuale di pompe in uso oggi è un intensificatore in contrasto con l’azionamento diretto?
  • Quale percentuale di nuove macchine vendute oggi hanno pompe di intensificazione contro l’azionamento diretto?
  • Quante aziende sono state create per scambiare una pompa a trasmissione diretta con un kit di retrofit per passare ad un intensificatore – disponga fondamentalmente dell’azionamento diretto?
  • Quante aziende sono state create per scambiare una pompa di intensificazione per un azionamento diretto – in altre parole disperse di una pompa di intensificazione?
  • Quali sono i costi di manutenzione associati a ciascuna pompa di stile per le prime 1500 ore, compresa la sostituzione di parti di consumo e di ricambio?
  • Quanto tempo di inattività è necessario per sostituire parti di consumo e ricambi su ogni pompa di stile?

Grazie alla nostro modo di lavorare potrai lavorare ogni tipo materiale con la tecnica e l’ecosostenibilità del taglio ad acqua.