Incisione e taglio laser

Incisione taglio laserCon i termini incisione e taglio laser si indica un processo termico che prevede la fusione del materiale grazie ad una sorgente di calore, ovvero il fascio laser, a cui segue un getto di gas per eliminare i residui. Il principale vantaggio della tecnica di incisione e taglio laser è l’elevata precisione del taglio, che si presenta netto e lucido. Per questo il taglio laser rappresenta oggi la tecnologia di taglio più diffusa in campo industriale, data anche la possibilità di tagliare con precisione molteplici materiali grazie alla forza concentrata in un unico punto.

Nel dettaglio, le aziende per il taglio laser come Lamawaterjet utilizzano anche l’incisione per lavorare le lamiere in acciaio, ma questa tecnica è perfetta anche per la lavorazione di materiali inorganici come il vetro, metalli o materiali organici come il PVC e il legno. Il meccanismo si basa sull’asportazione di parti infinitesimali di materiale fino al taglio della lamiera e data la velocità del processo non si rischia il surriscaldamento.

In particolare, il laser può raggiungere una notevole velocità di taglio soprattutto nella lavorazione di lamiere e lastre di metallo di spessore notevole e nessuna macchina di taglio meccanica riesce, ad oggi, equiparare questa tecnica.

I vantaggi dell’incisione e taglio laser

I principali vantaggi dell’incisione e taglio laser sono i seguenti:

  • possibilità di ottenere bordi di taglio stretti e paralleli;
  • capacità di ridurre la zona che viene alterata termicamente dalla fusione;
  • capacità di creare profili di taglio molto complessi e articolati, seguendo anche raggi di curvatura ridotti;
  • scarsa produzione di rifiuti e materiali di scarto come polveri, pezzi metallici o trucioli.

Inoltre, una macchina di taglio laser comprende un numero molto inferiore di parti mobili rispetto alla tradizionale macchina di taglio meccanico e la conseguenza è una minore usura, con la ridotta necessità di sostituire i pezzi. Possiamo, quindi, aggiungere ai vantaggi sopra citati il fatto che la manutenzione di una macchina per il taglio laser e l’incisione è decisamente meno costosa rispetto alla macchina meccanica.

Infine, tra i vantaggi delle macchine per il taglio e l’incisione laser, ricordiamo la possibilità di integrarsi facilmente con altri sistemi di produzione, anche di tipo automatizzato e computerizzato.

La lavorazione delle lamiere con il taglio laser

Tra le considerazioni da fare quando si parla della lavorazione delle lamiere con il taglio laser è bene tenere presente che questa tecnica permette di eseguire anche altre operazioni oltre al taglio, ampliando le occasioni di utilizzo delle macchine da taglio laser e l’impiego di questa tecnologia nell’industria.

Usare il taglio laser significa, infatti, produrre incisioni su diverse superfici dai contorni e dallo spessore molto preciso, con la possibilità di ottenere disegni in modo veloce, ma anche colorare la superficie bruciando determinate aree con il laser.

La capacità di taglio del laser, inoltre, è data proprio dalla concentrazione del fascio di luce su una superficie ridotta, che avvia i tre processi di combustione, vaporizzazione e fusione, ovvero l’operazione di taglio vera e propria. Il processo si completa con l’uso di un getto di gas, definito gas di assistenza, che allontana via via il materiale fuso.

La lavorazione della lamiera con il taglio laser si conclude con il materiale di scarto che viene raccolto ed eliminato da appositi dispositivi, in modo da non lasciare residui nell’ambiente a seguito dell’attività di taglio.

Le aree di applicazione del taglio laser

Il taglio laser permette di lavorare lamiere e materiali destinati a diversi utilizzi e, inoltre, creare saldature 2D e 3D. Ecco alcuni esempi di applicazione:

  • tecnologia medicale, grazie alla saldatura costante e alla protezione della superficie, ma anche alla realizzazione di punti di giunzione lisci soprattutto su materiali come l’alluminio e il titanio. Il risultato è un prodotto uniforme e che non necessità di ulteriori lavorazioni;
  • automotive, grazie alla saldatura passante a piena penetrazione, che permette di realizzare componenti precisi riducendone al contempo il peso.

Come funziona l’incisione laser

Nella lavorazione delle lamiere con incisione laser si scalda intensamente il materiale, che cambia colore e crea un contrasto permettendo di ottenere un’incisione permanente e resistente all’abrasione.

Incidere una lamiera è oggi semplice come fare una stampa e per la realizzazione del disegno si utilizzano i programmi di grafica comunemente utilizzati per poi inviare le informazioni al driver della stampante. Con la semplice pressione di un pulsante si aziona il laser, che andrà a tagliare il materiale sulla base delle impostazioni memorizzate.