Tecnologia laser a fibra

Tecnologia laser a fibraLa diffusione della tecnologia laser a fibra, del taglio laser fibra e, più in generale del laser fibra ha rivoluzionato il settore della lavorazione delle lamiere e, in particolare, della saldatura, marcatura e taglio laser. Tanti sono, infatti, i benefici che la tecnologia laser a fibra ha portato ed il primo fra tutti è l’elevata velocità di lavoro del laser fibra accompagnato dai bassi costi operativi per la lavorazione e taglio laser fibra.

Non è tutto: rispetto al taglio CO2, il taglio laser fibra assicura una maggiore affidabilità delle macchine, che costano poco e possono contare su incentivi statali: una situazione che ha portato allo sviluppo della tecnologia laser a fibra. Eppure non è ancora la fine per il taglio CO2, che rappresenta una valida alternativa ancora oggi al laser fibra, soprattutto per alcune applicazioni. Vediamo allora rapidamente quali sono i fattori alla base dello sviluppo del laser fibra.

Laser fibra: la convivenza con le altre tecnologie di taglio

Da anni la tecnologia laser a fibra è notevolmente più utilizzata di quella a CO2 e rappresenta la migliore soluzione sia per il taglio sia per la saldatura delle lamiere. L’unico limite della fibra è il taglio dei materiali non metallici, situazione in cui la fibra non è utilizzabile. Se, quindi, vogliamo pensare al futuro delle tecnologie di taglio, la fibra rappresenta la soluzione maggiormente utilizzata soprattutto dalle aziende più innovative come Lamawaterjet, che ne hanno scoperto e apprezzato gli innumerevoli vantaggi, non solo per la brasatura.

In generale, possiamo affermare che il mercato italiano del taglio richieda macchine per il taglio laser fibra, anche se è fondamentale comprendere le reali esigenze del cliente per proporre di volta in volta la situazione capace di soddisfarle nel migliore dei modi. Eppure i numeri parlano da soli: oggi il taglio in fibra è decisamente superiore per ordini e richieste di macchine rispetto al taglio CO2.

Laser fibra: velocità e precisione assoluta

Negli ultimo anni il taglio in fibra ha portato a prestazioni stabili ed è aumentata la produttività per quanto riguarda le lamiere sottili, proprio grazie a questa tecnologia. Oggi chi usa la fibra può contare su tagli ottimali realizzati con grande velocità e precisione e, quindi, su soluzioni capaci di mantenere competitiva l’azienda nel lungo periodo. Non solo: le macchine per il taglio con la fibra richiedono una ridotta manutenzione e hanno costi di esercizio di gran lunga inferiori rispetto alle macchine tradizionali.

Non dobbiamo dimenticare nemmeno come il taglio laser con la fibra vada nella direzione di un’automazione dei processi, con conseguente riduzione dei costi ed aumento dell’efficienza operativa. Le moderne macchine per il taglio sono in gradi di dialogare tra loro e realizzare il pezzo finito in modo più veloce e a costo inferiore, ma soprattutto con una maggiore flessibilità.

Fattori da considerare nella scelta della macchina laser

La scelta di una macchina laser va studiata attentamente e sono tanti i fattori che la influenzano, a partire dallo studio di fattibilità, in cui si considerano le caratteristiche del macchinario sia in termini di prestazione sia di competenze tecniche necessarie ad utilizzarlo. Successivamente è importante valutare altri elementi, quali automazione, semplicità d’uso, affidabilità e controllo numerico, capaci di assicurare una completa gestione del processo produttivo.

Non meno importante è l’affidabilità della macchina per il taglio con la fibra, dato che ogni impianto deve essere messo in condizione di produrre con continuità e qualità costante nel tempo.

Ricordiamo che la macchina per il taglio laser con fibra non necessita di lungo tempo per l’accensione e di conseguenza si ottiene anche il taglio drastico dei consumi energetici. Inoltre, non richiedendo gas laser, la macchina ha anche un’ottima efficienza economica, con una riduzione del 70% dei costi di gestione rispetto a un’intagliatrice laser tradizionale con CO2.

Una tecnologia a vantaggio di tutti

Si tratta, in conclusione, di benefici che vanno a vantaggio non solo dell’azienda, ma anche dell’ambiente con una riduzione del 25% dei gas responsabili dell’effetto serra. Per questo possiamo affermare con sicurezza che, ad oggi, la tecnologia fibra rappresenta la migliore tecnica per il taglio e la lavorazione delle lamiere: una macchina di eccellenza che Lamawaterjet utilizza da tempo in tutti i suoi processi produttivi.